L’ARCIERE DI DIO di Massimo Zona

A cura di LFA Publisher, la quarta avventura della serie Mauro Baveni Detective è stata pubblicata a luglio di quest’anno con il titolo: L’arciere di Dio.

La polizia è nel panico: un misterioso individuo con il volto celato da un cappuccio ha iniziato la sua personale opera di vendetta, uccidendo senza pietà i pedofili che incontra sul proprio cammino. Serena chiede aiuto a Mauro per scovare e consegnare alla giustizia questo Robin Hood del ventunesimo secolo, ma l’uomo non sembra propenso a mettersi tra l’Arciere di Dio e il suo personale senso di giustizia, probabilmente perché la stessa filosofia di vita, e di morte, del detective della Terra dei Fuochi è altrettanto rigida e spietata. Quando però l’arciere sembra prendere di mira anche i cani, viene da chiedersi se non si tratti semplicemente di un folle, o forse qualcuno sta cercando di emulare l’ambiguo giustiziere? E per quale scopo?

Una vecchia conoscenza chiederà inoltre l’aiuto di Mauro e dei suoi amici, nel tentativo di liberarsi dalla piaga del lavoro nero in cui si è lasciata ingenuamente coinvolgere nella piana di Crotone.

“Pensò che l’uomo fosse morto e si convinse che ormai fosse arrivato anche il suo momento. Si gettò in ginocchio con la faccia a terra e le mani allungate davanti a sé, in segno di muta richiesta di pietà.”

Lascia un commento