COME LE RONDINI AL CIELO di Doris Bellomusto

Come le rondini al cielo

“La poesia di Doris Bellomusto, liricamente ispirata e senza eccessi retorici, ci mostra una tensione espressiva legata alla dimensione esistenziale. Ogni testo, innestato sul tronco di una tessitura evocativa, filtra le suggestioni dell’anima e le immagini del reale dandone consistenza simbolica. Il distacco dal mondo quotidiano e la riflessione esistenziale permettono all’Autrice di conciliare la forma distesa e scorrevole con un simbolismo intenso e una ispirazione emotiva ricca di sfumature. I grandi temi dell’esistenza vengono affrontati attraverso ritmi serrati e una densità del testo rilevante, così pregno di immagini, ma comunque aperto alle interpretazioni del lettore. Ne emerge nettamente una poetica di scavo lessicale, che propone poesie decisamente intense, di grande essenzialità, con immagini-chiave spesso originali, che spingono il lettore a riflettere e a rispecchiarsi nel mondo interiore dell’autrice.” (Ubaldo Giacomucci)

 

 

Lascia un commento